Venerdì 24 novembre 2017 Ore 18:30

Cesare Cremonini  – alla Palazzina Liberty nella  settimana della Milano Music Week 2017, un’intera settimana dedicata alla musica pop in programma fino al 26 novembre, si arricchisce con una grande novità che va a completare il programma degli incontri con gli artisti.

Si tratta di Cesare Cremonini: il cantautore bolognese è protagonista di uno degli appuntamenti di Mmw Incontra previsto per venerdì 24 novembre alle ore 18.30 presso la Palazzina Liberty Dario Fo e Franca Rame. Nella bellissima location di questo gioiello architettonico dell’art nouveau, Cesare Cremonini è protagonista di un incontro con il pubblico. L’incontro è  moderato da Luca De Gennaro, curatore della Milano Music Week.

Cremonini durante l’incontro  raccontarà la sua carriera, il suo nuovo album e la nuova esperienza dei concerti negli stadi.

Proprio il 24 novembre esce infatti il nuovo disco di Cesare Cremonini Possibili Scenari, anticipato dal singolo Poetica.

«Siamo felici che Cesare Cremonini abbia scelto Milano Music Week per parlare del suo album Possibili Scenari proprio nel giorno in cui esce, e di ospitare l’incontro nella splendida Palazzina Liberty Dario Fo e Franca Rame. Cremonini è uno degli artisti più sensibili e talentuosi del panorama italiano ed è un onore averlo con noi», commenta Luca De Gennaro. La prossima estate invece, sarà la volta del tour Stadi 2018, che toccherà anche Milano per la prima volta di Cesare Cremonini a San Siro.

L’incontro con Cesare Cremonini alla Palazzina Liberty è a ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Priorità per i possessori del braccialetto della Milano Music Week.

Palazzina Liberty Dario Fo e Franca Rame – L.go Marinai d’Italia ore 18,30

L’intitolazione della Palazzina Liberty a Dario Fo e Franca Rameè avvenuta lo scorso Ottobre.   Durante la cerimonia nel corso della quale sono stati proiettati degli spezzoni della produzione di Dario Fo e Franca Rame. Gli spezzoni erano  provenienti dagli archivi della famiglia e dalle teche Rai.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: