Al Piccolo Teatro Studio Melato va in scena dal 29 al 31 maggio “Prospero e l’isola dei suoni”, rivisitazione di Shakespeare. Regia di Massimo Navone.

Al Piccolo Teatro Studio Melato, da quest’oggi e fino al 31 maggio, va in scena “Prospero e l’isola dei suoni”, spettacolo diretto da Massimo Navone che rivede in chiave originale e insolita La Tempesta di William Shakespeare, un’opera che vede musica e suoni al centro dell’attenzione.

Massimo Navone, regista dello spettacolo, coinvolge Enrico Intra, che sul palco interpreta un Prospero compositore e live-performer. Un intreccio di suoni e linguaggi espressivi diversi, ovvero musica, gesti e voce, armonizzati tra loro in maniera omogenea. La musica non è la ‘colonna sonora’ ma il mezzo con cui realizzare creazioni estemporanee; il movimento invece crea immagini vive mirate ad esaltare la dimensione fisica e sensoriale di ciò che c’è sul palco. Una narrazione in cui il linguaggio è uno e triplice, in cui non c’è solo un canale comunicativo, ma più di uno, e ognuno di noi che guarda può vederne altri creando a sua volta infiniti modi di vedere una singola opera.

“Prospero e l’isola dei suoni”, come già detto, è diretto da Massimo Navone ed interpretato da Enrico Intra. Insieme a lui sulla scena ci sono la cantante Simona Severini, Alex Stangoni al live electronics e i danzatori Filippo Porro, Donato De Mita, Liber Dorizzi.

L’appuntamento è dalle ore 21 al Piccolo Teatro Studio Melato, in via Rivoli 6 (fermata Lanza, M2), dal 29 al 31 maggio.

Sul sito internet del Piccolo Teatro trovate tutte le informazioni.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: