Alla fiera di Rho fino al 23 Aprile

La prima edizione della kermesse “Tempo di Libri

Nel capoluogo lombardo si pubblicano quasi 23 mila libri all’anno, un terzo della produzione nazionale.

Sono i numeri, quindi,a dire che Milano era pronta per un grande evento dedicato all’editoria.

La stima di milanesi lettori di un volume nel 2016 è di un milione e settecentomila: il 56% della popolazione.

È quindi una comprensibile grandeur ad accompagnare l’apertura – domani a Rho Fiera – della prima edizione di “Tempo di Libri

Sono 720 gli appuntamenti in calendario per accompagnare i 552 espositori presenti. Non solo case editrici ma anche riviste, associazioni, biblioteche, librerie, enti pubblici e start up.

Tutto il mondo dell’editoria italiana e il meglio di quella straniera.

Nutrito anche l’elenco degli ospiti, oltre duemila, con molti grandi nomi della narrativa-saggistica nazionale e internazionale: Abraham Yehoshua, Irvine Welsh, Simonetta A. Hornby, David Grossman, Marcello Fois e Massimo Recalcati, solo per citarne alcuni.

Strutturata in base alle 26 lettere dell’alfabeto, per consentire l’intreccio perfetto tra le storie e la ricchezza dei mondi che le generano,.

Tempo di Libri” è pensata per il grande pubblico, che qui può capire  dove vanno i libri e la letteratura.

Ma le nuove tendenze della cultura

Da segnalare, in questi tempi difficili, il convegno dedicato alla libertà di espressione.

Domenica 23, in occasione della Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore: in primo piano, la chiusura delle case editrici in Turchia, la censura sull’editoria scolastica in Ungheria e la repressione in Egitto e in Cina.

“Tempo di Libri” è anche l’occasione giusta per presentare la “Biblioteca Digitale Lombarda”: un progetto di Regione Lombardia – co-finanziato tramite fondi europei – che ha consentito la digitalizzazione e la pubblicazione di oltre due milioni di pagine di documenti appartenenti alla storia e alle radici della Lombardia.

” Tempo di Libri”

Milano Rho Fiera fino al 23 (orario 10-19.30, biglietto 2.50/10 euro).  


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: