Giovedì 11 gennaio 2018 Ore 20 e  22

Serata per Fabrizio De Andrè – Giovedì 11 gennaio 2018, come ogni anno, torna nel cuore di Milano il concerto autorganizzato per ricordare Fabrizio De Andrè nell’anniversario della sua scomparsa (11 gennaio 1999).

Sul sagrato del Duomo si riuniranno con voci, canzonieri e strumenti (chitarra, fisarmonica, flauto, violino, cajon, djembè, mandolino, bouzouki, kazoo, mani, piedi ecc.). E vino, coperte e tante cose calde da bere!!! E chi vuole ballare le mazurke può andare in piazza San Fedele.

A 19 anni dalla sua scomparsa, non si esagera affermando che Fabrizio De Andrè è uno dei più importanti cantautori europei del novecento.

La ricchezza e profondita’ delle sue composizioni incantano generazioni intere da decenni. Una cantata anarchica lunga una notte a cui ognuno può partecipare cantando e suonando le sue poesie.

I partecipanti possono portare i più svariati strumenti, dalla chitarra alla fisarmonica, dal violino al bouzouki, dal flauto al mandolino.

Chi vuole può portare anche coperte calde e vin brulé.

La Cantata anarchica per Fabrizio De Andrè inizia in piazza Duomo alle ore 20.00 e prosegue fino a notte fonda.

In contemporanea, appuntamento in piazza San Fedele con Mazurka Clandestina, una serata dedicata alle canzoni di Faber potenzialmente ballabili.

A partire dalle ore 22.00, in piazza San Fedele a Milano si rinnova l’appuntamento con la Mazurka Klandestina nell’anniversario della morte di Fabrizio De André : una serata per celebrare il poeta e cantautore genovese ballando.

Durante l’evento verranno  proposti brani di Faber potenzialmente ballabili a balfolk. I musicisti che ben conoscono il repertorio di Fabrizio De Andrè sono invitati particolarmente a partecipare.

Sono gradite bevande e cibarie (al fine di evitare sprechi si raccomanda di portare un bicchiere da casa), è d’obbligo rispettare il decoro della piazza.

 

Giovedì 11 Cantata per Fabrizio De Andrè

Categorie: Concerti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: