Cart

Come fare ottime foto Parte 2 – Radio E20 Consiglia

Pubblicato da Redazione il

Eccoci tornati con altri 5 preziosi consigli su come ottenere foto da urlo, sia dalla reflex che dal più basic degli smartphone. Nella prima parte abbiamo visto messa a fuoco, l’utilità della mano ferma e dell’altezza scatto, e l’importanza sia della luce che di mettere sempre in evidenza il soggetto.

Vediamo ora altre 5 fasi importanti per uno scatto da professionisti.

Pensare o Scattare?

Se stai scattando una foto “impostata”, ovvero a un soggetto statico come un prato fiorito o una strada di montagna, prenditi tutto il tempo per scegliere l’inquadratura. Prova a ruotare la fotocamera in verticale, spostati un pochino rispetto al soggetto principale e guarda come cambia la composizione della foto. Piegati sulle ginocchia e scegli con lo zoom cosa “tagliare fuori”.

Se invece il soggetto è in movimento – un bimbo che corre per casa o i passerotti che becchettano sul balcone – serve una foto “istantanea”. Lascia perdere pulsanti e menu, e affidati all’automatismo totale della fotocamera per scattare subito! La regola in questo caso è: “prima scatta, poi fatti le domande”.

I Colori

Noi “umani” vediamo i colori in modo molto diversodalla fotocamera.Se fotografi qualcuno che fa una nuotatina sul bagnasciuga dalla spiaggia, per esempio, “stranamente” poi il viso risulterà blu come un puffo, oppure addirittura arancione, che è il colore complementare del blu dell’acqua. Dipende da come gli automatismi della fotocamera leggono il “colore” della luce e tentano di farlo coincidere con la visione percepita dal nostro cervello, che compensa i toni dominanti. È il motivo per cui vedi normalmente i colori dopo pochi secondi che hai messo degli occhiali da sole con lenti verdi o arancioni, ma non provare a metterli davanti l’obiettivo! Il consiglio è di evitare, quando possibile, che il soggetto sia vicino a sfondi, o grandi oggetti, molto colorati e che riflettono in modo alterato la luce, come il mare e una parete di colore molto intenso, lucido o chiaro. Evita anche le situazioni di luce filtrata da colori forti come, per esempio, sotto le foglie degli alberi o una tettoia in plexiglass colorato.

Controluce e Flash

Scatti una foto in controluce e il risultato è una silhouette, col soggetto tutto nero, oppure lo sfondo completamente bianco. Il motivo è che la quantità di luce che illumina il viso è di intensità molto diversa da quella dello sfondo. La fotocamera, però, per limiti fisici del sensore digitale, può regolarsi per catturare correttamente una sola delle due. Il rimedio migliore è semplice; usa il flash. Quasi tutte le fotocamere moderne, ma anche molti smartphone, doseranno il lampo per equilibrare la luce sul viso con la luminosità dello sfondo. Fai qualche prova e controlla le regolazioni manuali della tua fotocamera se non succede. Ricorda, però, che devi essere piuttosto vicino al soggetto; questo soprattutto se c’è tanta luce sullo sfondo, altrimenti ci vorrebbe un flash molto potente per equilibrare il controluce.

Regola Dei Terzi

Quando fotografi un panorama dovresti seguire una regola più difficile da spiegare che da applicare. Devi immaginare, in pratica, l’inquadratura divisa in tre fette orizzontali di pari altezza. Il soggetto che ti interessa, ovvero il cielo oppure quello che sta sotto, deve sempre occupare esattamente due terzi, lasciando l’ultimo terzo a quello che interessa meno. La foto risulterà così più equilibrata e gradevole.

Rivederi errori e Scatti migliori

Quando torni a casa con una bella serie di nuove foto, prenditi un po’ di tempo per rivederle con calma sul monitor del computer o sul televisore, perché i difetti sfuggono sui piccoli display. Dovresti cancellare senza pietà le foto venute male prendendo nota degli errori commessi, ricordare come hai ripreso le foto riuscite meglio e valutare il risultato delle prove che hai fatto con le varie impostazioni della fotocamera e i programmi di ripresa automatici. È il modo migliore per fare progressi da soli.ù

Radio E20 – La Radio degli Eventi di Milano