Cart

Come vendere ciò che è usato o inutilizzato – Radio E20 consiglia

Pubblicato da Redazione il

L’estate come la primavera è la stagione ideale per fare pulizia in casa; radio eventi ne approfitta per spiegarvi come mettere in pratica le strategie di decluttering. Basta sprecare oggetti usati che non usiamo più; innanzitutto quando fate il repulisti in casa effettuate una efficace ricognizione e scoprirete quante cose potete eliminare, con qualche utile ricavo. Ad esempio potreste decidere di liberarvi di oggetti ed indumenti che giacciono dimenticati da più di due stagioni; in seguito, scegliete tra le seguenti opzioni per liberarsi dell’oggetto usato o inutilizzato.

Mercatino “delle pulci”

La prima opzione è quella di affidare i vostri oggetti in conto vendita presso qualche mercato delle pulci, il più vicino possibile alla vostra abitazione. Il modo è semplicissimo: gli indirizzi li trovate, città per città, sui siti Mercatini d’Italia Mercatino usato, entrambi molto affidabili. Date un occhio anche a Mercatopoli e troverete sicuramente soluzioni alternative.

Mercatino Rionale

Moltissimi sono i mercatini dell’usato e del riciclo sparsi in Italia. E’ possibile prenotare uno spazio presso uno di questi dove poter mettere in vendita la propria merce. Solitamente viene fornito il gazebo e la luce mentre bisogna portare il tavolo, gli stand e le sedie. Condividere l’esperienza con un’amica renderà la vendita più divertente.

Online

Procedere direttamente sul web, senza spostarvi da casa è un’opzione semplicissima. Potete fare un’asta, oppure fissare un prezzo e aspettare l’offerta dell’acquirente. Altri siti prevedono un’inserzione gratuita che mantiene un prezzo prefissato, trattabile in caso contattando il venditore (se previsto).

Barattare

Sono fioriti, nel corso degli anni, i siti di baratto del nuovo / usatoDi solito viene dato un punteggio all’oggetto che stiamo barattando e si può scambiarlo con uno di pari punteggio. Altrimenti si creano delle liste con ciò che si vorrebbe ricevere in cambio della merce messa a disposizione. In questo modo riusciremo ad avere quello che ci occorre disfacendoci di ciò che non ci serve più.

Donare

L’alternativa alla vendita è il dono o la beneficenza. E se volete semplificare, potete fare una foto e metterla sul web, o rivolgervi al parroco della chiesa più vicina alla vostra abitazione; saprà sicuramente come utilizzare al meglio gli oggetti che non vi servono più.

Radio E20 – La Radio Degli Eventi