Al Teatro della Luna concerto del gruppo nato sui banchi di scuola». «Siamo ancora tre ragazzacci irriverenti di allora

Lunedì 10 aprile 2017 – Ore 21:00

Punk prima di te è il titolo di un album di Enrico Ruggeri uscito nel 2004.

Comprendeva cover di brani di gruppi punk rock quali RamonesClash e le reinterpretazioni di alcuni pezzi dei Decibel, la band con cui il cantautore milanese mosse i primi passi nella musica alla fine degli anni Settanta.

Per la precisione tutto ebbe inizio nel 1977: fu in quell’anno che un Ruggeri ancora giovanissimo, ma con già alle spalle qualche esperienza con varie formazioni tra cui gli Champagne Molotov, formò i Decibel con dei vecchi compagni di scuola.

Erano gli anni del punk, genere che lui, Silvio Capeccia e Fulvio Muzio  reinterpretarono a modo loro, mescolandolo con sonorità hard rock, per virare successivamente verso un pop.

Ora, a distanza di 40 anni, rieccoli: i Decibel sono tornati per un tour, ma non solo.

Il nuovo album

I tre hanno appena pubblicato un disco di inediti, Noblesse Oblige, (12 inediti + 3 grandi successi, in uscita il 10 marzo 2017).

«Noblesse Oblige non nasce come operazione-nostalgia, è un album nuovo di zecca.

Un sound inimitabile, senza sequenze pre-registrate e senza i soliti suoni elettropop», racconta Enrico Ruggeri

«Questa reunion ha un grande significato per me.

Perché quando fai musica da tanti anni la cosa principale è trovare nuovi stimoli, divertirsi, provare sensazioni forti», dice Ruggeri, 59 anni.

Ho scartato subito l’idea del classico disco di duetti con i colleghi, che generalmente significa mesi di pubbliche relazioni che non portano a nessuna forma di benessere.

Ho risentito Silvio e Fulvio, che mi hanno sotterrato di canzoni che mi piacevano.

Poi la Sony ha ritrovato i vecchi vinili dei Decibel ed ha accolto con entusiasmo i nuovi brani.

I promoter hanno aderito con entusiasmo ed è nato un tour…”.

«Adesso, paradossalmente, mi sembra tutto nuovo».

Teatro della Luna – Assago 

 Biglietti da 26 euro.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: