Gemitaiz rapper da tutto esaurito in concerto al Fabrique,

Le rime di Gemitaiz si fanno largo nel panorama rap italiano a colpi di Sold Out.

E’ tutto esaurito, infatti, anche nel concerto di Venerdi 28 al Fabrique

Con queste premesse  Gemitaiz si offre in pasto al popolo del Fabrique.

Prossima tappa il Live Club di Trezzo sull’Adda, dov’è di scena il 6 maggio.

Per Davide De Luca questo QVC7 Live Tour sta confermandosi, infatti, un successone.

Romano, classe ‘88, Gemitaiz, grazie a una poetica unica, un flow killer, tematiche e personalità da vendere, è uno dei rapper più seguiti della scena hip hop italiana

Lo show

Anche perché non propiziato dalla presenza sul mercato di un nuovo album visto che «Nonostante tutto» risale ad oltre un anno fa mentre il mixtape «Quello che vi consiglio vol.7» (da cui l’acronimo QVC7) è uscito a dicembre.

«Essendo legato a doppio filo col mixtape, questo spettacolo ha una forte attitudine underground», ammette il rapper romano.

«Oltre a quelli inevitabili, infatti, durante lo show recupero alcuni pezzi mai eseguiti prima, cosa che esalta i fan.

Quando sono sul palco sento attorno a me tanta energia positiva».

Lui è le sue canzoni; quello che se non sta «con lei» soffre «come Cobain» e altre rime spericolate impresse sulla pelle come fossero tatuaggi.

E c’è da credergli quando dice di ammirare Eminem «non solo perché il più bravo di tutti, ma perché ha vissuto davvero quello che racconta.

E’ autentico, sia nei pezzi più malinconici sia in quelli dove prende in giro la madre.

Davide-Gemitaz ammette che gli piacerebbe mischiare prima o poi le carte «con Calcutta o, all’estero, con chiunque, dai Daft Punk a Lana Del Rey».

Intanto però anticipa che non insisterà con questo mestiere in eterno.

«perché a 40 o 50 anni il rapper non è roba da fare».

«Mi piacerebbe, piuttosto, diventare dj, imparare a miscelare dischi e suoni».

Un po’ come la compagna Ema Stokholma, che ormai  ha chiuso con le sfilate di moda per dedicarsi anima e corpo alla consolle.

Fabrique Via Fantoli 9

Venerdì 28  – Ore 21


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: