Il cavaliere errante in mostra  al Mudec.

Fino al 9 Luglio Kandinskij, il cavaliere errante ,una mostra assolutamente  inedita:

49 opere che raccontano il “periodo del genio” dell’artista russo e 85 tra icone, stampe popolari ed esempi di arte decorativa.

La mostra  ricostruisce il periodo di formazione del linguaggio artistico del pittore fino al 1921.

In quell’anno il pittore si trasferì in Germania, andando alla ricerca delle fonti visive da lui scoperte  durante i suoi viaggi.

La mostra

La mostra ricca di opere provenienti dai più importanti musei russi, alcune mai viste prima in Italia.

Le opere esposte vengono messe a confronto con esempi della cultura popolare russa e tedesca.

Il percorso della mostra costituisce un vero e proprio viaggio alla scoperta delle esperienze biografiche e culturali di Kandinskij.

Ritroverete le tappe che hanno portato il pittore all’approdo all’astrattismo che ha rivoluzionato il corso dell’arte occidentale del Novecento

Un percorso che consente di scoprire le origini profonde, culturali e affettive, del suo linguaggio

La mostra  curata da Silvia Burini e Ada Masoero, critica d’arte e giornalista è un percorso che vi porterà a scoprire Kandinskij  mai visto in Italia

L’esposizione cade nel centenario della Rivoluzione russa e a ridosso delle celebrazioni del centocinquantesimo anniversario della nascita dell’artista.

La mostra  è   legata  alla vocazione del MUDEC (Museo delle Culture ) che fonda la propria missione sul  rapporto tra arte ed etnografia e sulla metafora del viaggio .

Tutti aspetti sperimentati dall’artista, che rivoluzionò buona parte della successiva ricerca espressiva nel mondo.

 

Mudec – museo delle culture – Fino al 9 luglio 2017

Via Tortona 56 Milano

I biglietti costano 12 euro (ridotto 10 euro, ridotto speciale 8 euro).

L’ingresso alla mostra Chinamen è invece gratuito.
Questi gli orari del Mudec:

lunedì 14.30-19.30; martedì, mercoledì, venerdì e domenica 09.30-19.30; giovedì e sabato 09.30-22.30.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: