Quarta edizione di Letteralmente Festival, dedicata quest’anno al tema Informazione É Democrazia.

Il Festival, aperto a tutti e dedicato ai Valori della Cultura Civile, si svolge in diversi luoghi della cultura milanese.

Di seguito l’elenco (parziale) : il Piccolo Teatro, il Teatro Litta, il Teatro Franco Parenti, lo spazio Mondadori in piazza Duomo, la Libreria Rizzoli in Galleria Vittorio Emanuele, la libreria Verso, lo Spazio Branca, l’Istituto dei Ciechi, il Liceo Einstein e altri spazi della cultura in città.

Per questa IV edizione sono previsti incontri dedicati all’Informazione e alla democrazia nel campo dell’attualità (Mediterraneo e Medio Oriente) della Scienza (Abitare il pianeta), della Letteratura (Nuove forme di Informazione diffusa), della Filosofia (Il sistema-paese) e altro ancora come due percorsi di Dialogo al Buio presso l’Istituto dei Ciechi dedicati al Teatro e alla Poesia e due concerti dal vivo al Teatro Franco Parenti e allo spazio Branca.

Programma e ospiti:

Lunedì 20 marzo, ore 18.30 (Spazio Megastore Mondadori):

La democrazia nel nuovo mondo con Lia Quartapelle, Costantino della Gherardesca, Alberto Martinelli, Viviana Mazza.

Lunedì 20 marzo, ore 21 (Libreria Mondadori):

Stefano Agosti: racconta in un  documentario la sua esperienza di appassionato lettore di poesia.

Martedì 21 marzo, ore 15 (Liceo Einstein): Techno e società: visioni dal futuro con Ingrid Paoletti, Francesco Strassoldo, Manuela Teresa Raimondi.

Martedì 21 marzo, ore 18.30 (Teatro Franco Parenti):

La Democrazia nel pallone con Gianfelice Facchetti e Stefano Covri.

Martedì 21 marzo, ore 21 (Spazio Branca):

Marco Massa, Sono cose delicate. Concerto dal vivo, ingresso su prenotazione fino a esaurimento posti Per prenotazioni: 02 70006237.

Mercoledì 22 marzo, ore 18.30 (Libreria Rizzoli):

Donne e Isis: finché martirio non ci separi, con Vera Fisogni e Cecilia Zecchinelli.

Un modo per conoscere punti di vista di chi studia e vive in prima persona tematiche che spesso vengono lette in superficie senza approfondimento.

Giovedì 23 marzo, ore 21.15 (Libreria Verso):

Poesia diffusa, urbana e virtuale. Con Paolo Massari, Menotti Lerro.

Venerdì 24 marzo, ore 18.00 (Piccolo Teatro, Chiostro Nina Vinchi):

Diritti Umani in Democrazia apparente, con Cristina Cattaneo e Alessandra Kustermann.

Un confronto sul tema dei Diritti umani tra due persone che lavorano ogni giorno a contatto con i fatti crudi di una attualità in cui la Società civile esprime tutte le sue contraddizioni di sistema.

Lunedì 27 marzo, ore 20.45 (Teatro Franco Parenti):

Lila Lisi Live. Concerto dal vivo, prenotazione fino a esaurimento 120 posti, biglietto-cortesia (1) € 3,50 euro (www.teatrofrancoparenti.it).

Martedì 28 marzo, ore 19 (Istituto dei Ciechi,): Lettera per Quanti con Danilo Da Rodda, Marina Brualdi, Marco Massa.

Martedì 28 marzo, ore 21 (Istituto dei Ciechi di Milano):

Bevo vivere, Mehr Licht, Mehr Licht! Di Aimara Garlaschelli e Gaia Guarducci. Maria Grazia Calandrone e Irene Santori


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: