Quando si organizza una festa a sorpresa, la possibilità di essere scoperti è sempre dietro l’angolo.

Di seguito alcuni consigli utili per mettere in atto il tuo piano!

Come organizzare una festa a sorpresa

  1. La prima cosa da fare è trovare immediatamente 2 o 3 complici fidati, meglio se non strettamente legati al festeggiato (o festeggiata), perché una persona che passa molto tempo con il protagonista della futura festa, ha certamente maggiori possibilità di tradirsi ed essere scoperto.
  2. Limita al minimo le comunicazioni, se possibile, e cerca di cancellare ogni traccia delle tue conversazioni, sia telefoniche che via messenger o whatsapp. L’ideale sarebbe cambiare momentaneamente nome nella rubrica del telefono delle persone con cui stai collaborando, in modo da eliminare definitivamente ogni sospetto (si, questo fa molto 007!).
  3. Che la location per la festa a sorpresa sia la casa del festeggiato o un locale in affitto, la cosa importante è che ti assicuri di tenere il festeggiato lontano da quel posto. Un complice si assicurerà di tenerlo impegnato con una scusa plausibile, possibilmente già studiata nei giorni precedenti, e che non lo insospettisca.
  4. Assicurati inoltre che gli invitati arrivino con almeno 30 minuti di anticipo rispetto al festeggiato, in modo che il solito ritardatario non rovini l’effetto sorpresa.

Non ci resta che augurarti buona fortuna, e che la festa abbia inizio!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: