Gli orrori ortografici sui murales con l’avvento dei social stanno spopolando in rete.

Sembra che gli orrori ortografici sia quasi una costante di tutti i murales con dedica alla persona amata. I social media infatti in questo non hanno aiutao perche molte persone leggono e pensano che quello sia il modo corretto di sceivere.

 

Non tutti i mali però vengono per nuocere perchè uno degli aspetti positivi è che i social hanno spinto molta gente, grazie alla scrittura digitale, a tornare a scrivre cosa che tanti dopo le scuole non facevano più.

Ma come mai esistono tutti questi errori ortografici in rete, siamo davvero così ignoranti o esiste una motivazione?

 

A volte è questione di dialetto che ha preso il sopravvento sull’italiano, altre volte è un gergo colloquiale che si trasforma in linga scritta. In altri casi invece si tratta di aver dimenticato le regole base della grammatica perchè dopo le scuole non si è più stati abituati a scrivere.

 

Gli Errori più Comuni

  1.  H seminate a caso
  2. L’apostrofo casuale
  3. False doppie
  4. C’è o Ce
  5. Esplosione di accenti dove non dovrebbero essere

 

Le modalità per individuare le località in cui si trovano i muri liberi sono molto semplici. Andando sulla “Mappa Muri Liberi” è così possibile una geolocalizzazione dei luoghi liberi da disegnare e colorare. 

 

Radio E20 – La Radio Degli Eventi Di Milano

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: