Alan Fitzpatrick arriva di fronte alla console dell’Amnesia Milano; il nuovo piaciuto dj inglese, fa furore e da noi non poteva mancare. Alan Fitzpatrick è dj di spicco nel mondo della musica elettronica; ha fatto ballare a mille il Fabric di Londra, e ha messo sull’attenti metà dei locali di Ibiza.

Alan si troverà ad affrontare un’altra grande sfida; “la consolle dell’Amnesia Milano è come un ring, nel quale ogni sera si sfidano soltanto pesi massimi” da Tutte le parti del Mondo. Da diversi anni Fitzpatrick è sempre presente dove e quando conta: parlano per lui le compilation per il fabric di Londra, le release per label quali Drumcode (Adam Beyer), Moscia (Maceo Plex) e BPitch Control (Ellen Allien), i remix per Roisin Murphy e Pan-Pot e le tracce divenute molto spesso inni ibizenchi. Un personaggio totale, uno dei pochi dj che fa scattare tutti sul dancefloor.


Sabato 6 maggio Fitzpatrick è affiancato da Gianni Sabato, che torna all’Amnesia Milano dopo la sua performance dello scorso ottobre; la sua è un’ascesa costante, confermata dalle tracce con le sue label Plus Beat, Radycal e il progetto Rush? E dalle sue produzioni per Cocoon Records e tante altre etichette di riferimento. I dj italiani sanno sempre come e quando farsi rispettare.

Info & Prezzi

I prezzi sono di 14€ in prevendita, con ingresso per tutta la notte e fila riservata; ingresso in lista fino alla 1.30 a 15€, mentre l’intero costa 20€.

La serata inizia attorno alle 23.30, all’Amnesia di Milano; indirizzo Via Alfonso Gatto 1 (zona Forlanini/Aeroporto Linate). Raggiungibile tramite bus 73 e tram 12/27, o passante ferroviario fermata Forlanini FS; parcheggio a pagamento ATM all’interno del locale.

Autore

Dennis

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: