Che cosa unisce la Visual-Art, la Tech-Elettronica, Hip-hop & Deep-House? Semplice una sola parola : Rocket.

Se il nome vi è nuovo, vi diciamo che si tratta di un club che si trova sui Navigli, Alzaia Naviglio Grande 98 per l’esattezza; un Club che in 13 anni è divenuto un centro di aggregazione fra mode e tendenze diverse, un vero e proprio Tempio per la Night-Life Milanese.

Nato nel 2003, da un’idea di Massimiliano Ruffolo, originariamente situato in Via Pezzotti; il Rocket apre le porte a un pubblico eterogeneo, dal giovedì al sabato.
Entrando saltano subito agli occhi i giochi di luce che si contrappongono alle pareti completamente nere che avvolgono il locale.

Programmazione:

Infrasettimanale di giovedì sera… Ma se amate iniziare il weekend un giorno prima, la musica tech-elettronica e la Visual Art, allora il Void è la serata che fa al caso vostro. Ah piccola dimenticanza, il Void è completamente Free-Entry, per cui non avete scuse.

Il venerdì il Rocket si tinge di rosa. Virgo si definisce “a land of sparling virgo, a place for Girls by Girls”; una serata in cui la moda e la musica si rivolgono a tutti ma con un occhio di riguardo alle donne. Free-Entry per le donne fino all’una, € 10,00 in lista con il cocktail e € 15,00 per tutti quelli che si presentano all’ultimo minuto.

Il Sabato ospita la serata rivelazione degli ultimi anni, Akeem of Zamunda; in questa serata Hip Hop, deep house e la commerciale la fanno da padrone. Ingresso in lista 15 euro, 20 se ne si è sprovvisti.

Se state organizzando un aperitivo sui Navigli, una cena al Temakihno o una bevuta con gli amici allo Zog. Segnatevelo, nuova tappa fissa il Rocket; perchè siamo sicuri, che non ne resterete delusi.

Categorie: Disco & Feste

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: