Giovedì 27 aprile 2017 – Ore 21:00

Simple Minds unplugged, pop rock senza elettricità

Definiti come uno dei più grandi gruppi live al mondo, i Simple Minds hanno scritto alcuni tra i brani più innovativi e duraturi della storia.

La band icona della musica rock arriva in Italia con un tour acustico in occasione dell’uscita dell’album Simple Minds Acoustic.

Senza mai perdere la loro essenza e anima celtica la band ri-immagina le canzoni più celebri con una nuova veste.

Frutto dell’eclettismo che da sempre contraddistingue la loro illustre carriera.

Si tratta di un progetto acustico la cui idea è nata durante un set negli studi radiofonici della Bbc, ospiti del Chris Evans Breakfast Show.

Da lì i Simple Minds si sono chiesti perché non provare a rimescolare le carte del proprio repertorio.

Perché non provare andare oltre alle versioni classiche di canzoni conosciute da tutti come “(Don’t you) forget about me”, “Glittering Prize”, “The American” e “Sanctify Yourself”.

Così è nato prima un album unplugged poi questo tour teatrale.

«ll nostro principale pensiero è stato quello di non risultare noiosi, perché la prima immagine che ti fa venire in testa la parola ‘acustico’è proprio quella di due ragazzi che suonano la chitarra davanti a qualche candela accesa».

«Per questo abbiamo provato a togliere i sintetizzatori, le chitarre elettriche , ma non l’intenzione rock, la potenza, la passione, l’energia.

“La vera sfida è stata quella di suonare diversi senza smarrire la nostra anima.

L’anima  che ci accompagna nei club come negli stadi, nella vibrazione di una corda come nella forza d’urto di migliaia di watt d’amplificazione”.

Rigenerati dall’ ultima raccolta d’inediti “Big music”, unanimemente acclamato come loro miglior album da decenni a questa parte .

In questo nuovo tour tra i successi di una vita, trovano posto pure cover da scegliere a seconda degli stimoli.

Come “Dancing barefoot” di Patti Smith, “The cross” di Prince, “For what it’s worth” dei Buffalo Springfield o “Andy Warhol” di David Bowie

«Come fai a pensare al mondo senza artisti come Prince o David Bowie?

Giovedì 27 ore  21 al Teatro degli Arcimboldi,

viale Innovazione 20. Biglietti esauriti.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: