Tortona Design Week tra internazionalità e colore

A Milano, centinaia di appuntamenti in ogni distretto.

Come orientarsi tra progetti, feste e food.

Da Tortona a Ventura Lambrate, da Statale alle 5Vie. Dal 4 al 9 aprile

Iniziamo da Tortona

È il quartiere forse più rappresentativo del rapporto tra Milano e la creatività.

In arrivo mostre e installazioni di firme internazionali. Base, Superstudio, Mudec e Armani/Silos pronti a stupire

Da martedì 4 a domenica 9 aprile 2017, punto di ritrovo per tutti sarà Base Milano, che si conferma il Design Center della zona con designer ospiti, progetti di aziende e università, ma sopratutto la mostra Design Nomade, un progetto espositivo nato da una call internazionale a cura proprio di Base e con le suggestioni di Stefano Mirti.

L’evento presenta una serie di oggetti diversi tra loro, ma accomunati dall’idea di un design agile pensato per rispondere ai nuovi bisogni del vivere contemporaneo:

«Il Comune valorizzerà al meglio, durante la Design Week, gli spazi di sua proprietà», racconta l’assessora Cristina Tajani.

«ma per noi non ci sono soltanto Base ed il Mudec, lavoriamo infatti tutto l’anno assieme agli organizzatori della Tortona Design Week.

Distretto del Design

Perché quello che fu il primo distretto del design a nascere sia in continua evoluzione.

Compie 17 anni la location simbolo del distretto Superstudio che quest’anno ospita al Superdesign Show.

Saranno presenti  nomi internazionali del calibro di Tokujin Yoshioka per LG, AGC Asahi Glass in collaborazione con Jin Kuramoto e lo studio Raw-Edges di Londra, Karim Rashid con il suo progetto il progetto di tappeti made in Holland Carpet Sign.

Ancora il padiglione dedicato all’emergente design polacco a cura di Dorota Koziara, il fotografo francese Charles Pétillon per Sunbrella, Mathieu Lehanneur, Luca Nichetto, Fabio Novembre, lo chef Davide Oldani, Patricia Urquiola e tanti altri.

«Il tema di quest’anno è Time to color e daremo la possibilità ai creativi di sbizzarrirsi con il colore.

Nei nostri 700 mq di corridoio,  sarà una rappresentazione del titolo scelto, spiega l’art director Carolina Nisivoccia.

Tra i tanti spot attesi dagli appassionati di design provenienti da tutto il mondo.

Ci sarà il primo temporary shop del brand giapponese P!NTO Seating Design che aprirà per l’occasione. Infine, girando tra vie e cortili, si potranno scoprire le nuove collezioni di Arredi SiAmoscarti, laboratorio di falegnameria tutto al femminile, del brand norvegese Casa Stokke® e molte altre realtà più o meno grandi.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: