Domenica 6 maggio al Castello Sforzesco il primo torneo di scacchi nasce con una giornata aperta a tutta la cittadinanza, dedicata al ricordo di Franco Rindone, ciclista 52enne scomparso il 7 luglio dello scorso anno.

La famiglia di Rindone, che perse la vita travolto da un camion in piazza Resistenza Partigiana, ha voluto ricordarlo con una grande festa dedicata agli scacchi, passione che condivideva con il figlio Andrea.

Torneo Blitz, questo il titolo della giornata scacchistica, sarà suddiviso in due momenti: dalle 10 alle 14 si celebrerà una festa aperta a tutti i cittadini, con i saluti istituzionali alle 12 e diverse attività, come Impariamo a giocareSimultanea con ScaccoMax e ScaccoAndreaDrum&Magic, spettacolo di magia e batteriaCaccia al tesoro scacchistica Scacchi e fumetti , dalle 14 alle 19, poi, verrà disputato il Torneo Blitz di Scacchi Città di Milano, a cui parteciperanno tutti i giocatori in possesso di tessera Juniores FSI valida per l’anno in corso (iscrizione gratuita).

Nel corso dell’evento, inoltre, sarà visitabile l’esposizione Gli scacchi nella storia – Dai protoscacchi al settecento di Philidor, a cura di Alberto e Matteo Tavazzi, che comprenderà opere appartenenti a raccolte del Castello Sforzesco.

L’iniziativa è patrocinata dal Comune di Milano, con il sostegno di Metropolitana Milanese e realizzata in collaborazione con Il Castelletto Scacchi, organizzazione presente da diversi anni nel mondo degli scacchi con sedi a Milano e Savona.

Per ulteriori informazioni sull’evento consultate il sito http://www.milano.it

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: