Ventura centrale
Il SALONE DEL MOBILE , come ogni anno, porta con sé tutte le iniziative del Fuorisalone.

L’evento satellite dedicato al mondo del design più importante al mondo è in costante crescita e anche quest’anno promette di stupire.

Dopo la presentazione dell’ambizioso White in the city, un altro progetto di punta è stato presentato.

Si tratta di Ventura Centrale e porrà per la prima volta la Stazione centrale nel fulcro degli appuntamenti della Design Week.

L’area

In uno degli hub della stazione, i magazzini dismessi sotto i binari, più precisamente in via Ferrante Aporti 15.

In questo spazio  verrà così allestito quello che potrebbe essere il primo contatto dei visitatori durante il Fuorisalone, organizzato da Ventura Projects.

«Quello che vedremo sarà un nuovo piccolo distretto», racconta l’assessora alle Attività Produttive Cristina Tajani.

«questi spazi non solo si trovano nel cuore della città ma sono spesso la prima cosa che viene vista di Milano,

Troveranno spazio presso Ventura Centrale brand di respiro internazionale.

Brand che vogliono approcciarsi al pubblico in un modo differente, interattivo.

Tra i primi nomi ad aver aderito all’iniziativa troviamo Lee Broom, Maarten Baas by Lensvelt.

Tante altre sono però le firme del design si aggiungeranno all’elenco.

«A parere di tutti, siamo davanti ad una delle più belle stazioni del mondo», afferma orgoglioso Maurizio Borletti di Grandi Stazioni.

«e un luogo di tale prestigio merita di essere quanto più vissuto da cittadini e visitatori.

I magazzini di cui è dotato sono luoghi in grado di trovare nuova vita.

Attraverso le esigenze attuali della città e la Design Week lo dimostrerà.

Accanto a questa novità, continueranno poi come di consueto i progetti di Ventura Lambrate.

Anche per questa  edizione troveranno  casa i più innovativi e visionari designer nordeuropei.

Ma anche firme nostrane e internazionali.

Ad esporre i propri lavoro nella settimana più creativa dell’anno saranno Form&Seek, Norwegian Crafts, Basten Leijh, Studio Thier&van Daalen, Studio Plott,

e molti altri.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: