site loader
4 Gennaio, 2020 Aggrediscono un anziano per rubargli 30€

In tre aggrediscono un anziano per rubargli 30 euro.
Lo hanno sorpreso alle spalle, l’hanno accerchiato e buttato a terra. I tre ragazzi sono scappati convinti di averla fatta franca, purtroppo per loro non avevano fatto i conti con la tempra della loro vittima.
Tre ragazzi italiani di sedici anni, due residenti a Buccinasco e uno ad Assago, sono stati arrestati giovedì sera con l’accusa di rapina aggravata.

Il blitz è iniziato verso le 19, quando l’83enne è stato aggredito mentre passeggiava nel vialetto di Milano 3. Lui stesso è poi andato alla vicina farmacia e da lì ha chiesto aiutato al 112.
I militari della stazione di Basiglio e della tenenza di Rozzano hanno raccolto la descrizione fornita dalla vittima e si sono subito messi sulle tracce dei rapinatori, insieme agli agenti della vigilanza privata che controllano il quartiere. Poco dopo la “caccia all’uomo” ha dato i suoi frutti: i tre sono infatti stati bloccati in via Visconti mentre si allontanavano in direzione Rozzano.
Per concludere i carabinieri li hanno trovati in possesso del codice fiscale dell’83enne e di 30 euro in contanti, il bottino del loro folle colpo. Per i tre 16enni, tutti senza precedenti, si sono aperte le porte del Beccaria.

Nel capoluogo lombardo ogni ora comincia un nuovo evento. Per rimanere aggiornati su tutti gli eventi che ci sono oggi a milano ascolta la nostra radio (Cliccando a qui).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.