Luoghi

Il Cinema Ducale

today 1 27

Sfondo
share close

Il cinema Ducale (circa 1200 posti), situato in piazza Napoli n.27 apre nel 1938 e si colloca tra le sale di seconda (in seguito terza) visione.

E’ probabile che – in piena euforia imperiale – il nome derivi da quello, allora prestigioso, di dux; lo confermerebbe anche la scelta dei solenni caratteri della scritta, tra i più emblematici dell’era fascista.
Durante i bombardamenti del 16 agosto 1943 il cinema viene raso al suolo. Il Ducale riapre nella seconda metà del 1947.
Nella prima metà degli anni cinquanta, durante la stagione estiva, il locale dispone di un’arena all’aperto denominata Ducale Giardino, situata dietro all’edificio, con ingresso su viale Troya al civico 5. In seguito in quello spiazzo verranno costruiti gli attuali moderni condomini.

A partire dal 1984 il Ducale, anziché cedere al circuito delle luci rosse, sospende la programmazione cinematografica per quasi due anni. Alla fine del 1985 riprende l’attività con il nome di Actor’s Playhouse Baires International (titolo che ricorda la presenza stabile della compagnia teatrale Comuna Baires nel locale), entra a far parte del ristretto novero delle sale d’arte e cultura (insieme al cinestudio Obraz e alla Cineteca) e alterna proiezioni cinematografiche di qualità e spettacoli teatrali. Sono però anni di decadenza durante i quali la sala appare trascurata: la platea è totalmente inagibile e il pubblico deve accontentarsi della galleria, posta, tra l’altro, a notevole distanza dallo schermo, per un certo periodo la cosa si inverte: la platea rimane aperta e la galleria viene chiusa; curiosamente, nella zona non utilizzata vengono posti pupazzi di stoffa con sembianze di finti spettatori per riempire un po’ il vuoto. In cabina di proiezione i proiettori Cinemeccanica -all’epoca poco utilizzati- appaiono parzialmente smontati e in disuso.

Indirizzo:Piazza Napoli 27

Scritto da: Radio E20 Milano


Articolo precedente

Luoghi

Da Wall of Dolls – il Muro delle Bambole

Il Muro delle Bambole” contro il femminicidio, viene inaugurato Sabato 21 Giugno 2014 a Milano, in via De Amicis 2, su iniziativa di Jo Squillo. È un’installazione permanente che riprende una tradizione indiana per cui ogni volta che una donna subisce violenza, una bambola viene affissa sulla porta della sua casa. Chiunque ha la possibilità di recarsi al “Muro” e appendere la sua bambola, come testimonianza della lotta alla violenza […]

today 1


0%