Arte

Piazza Sant’Eustorgio

today 50 80

Sfondo
share close

Si narra che le origini della basilica siano davvero molto antiche. Secondo la tradizione fu realizzata dal vescovo Eustorgio per accogliere al suo interno le spoglie dei Re Magi, donate al santo dalla città di Costantinopoli. La prima testimonianza scritta invece risale al VII secolo, mentre si sa per certo che pochi secoli dopo fu ricostruita unendo le forme romaniche alle influenze francesi. Solo nel 1190 la basilica iniziò ad avere l’aspetto attuale. Esternamente si presenta oggi con una facciata neoromana mentre all’interno si sviluppa in tre navate con dei pilasti. Questi ultimi sono inclinati verso l’esterno in modo da ricreare un’illusione ottica di maggiore ampiezza.

Scritto da: Radio E20 Milano


Articolo precedente

Locali

Chiosco Mentana

Nel cuore della Milano romana, nel quartiere emergente delle 5Vie, affollato di botteghe artigiane e gallerie di arte e design, piazza Mentana è un piccolo scrigno da riscoprire. Ritagliata tra via Santa Marta e via Morigi, dietro al Carrobbio, è un quadrato incorniciato dagli ippocastani, al centro del quale sorge il monumento ai caduti della battaglia di Mentana, inaugurato nel 1880 alla presenza dello stesso Giuseppe Garibaldi. Da febbraio a […]

today 47 20


0%